LA RIVISTA ONLINE DEDICATA ESCLUSIVAMENTE A TUTTI I CARTONI ANIMATI TRASMESSI NEGLI ANNI '90! DIVENTA FAN SULLA PAGINA DI FACEBOOK!

...UN INCANTESIMO DISCHIUSO TRA I PETALI DEL TEMPO PER RINA


PREMESSA: vi ricordate le fisionomie dei personaggi ma non ricordate assolutamente la trama di questa storia? c'è un motivo: dovete sapere che l'anime in questione è diviso in ben cinque serie, di cui le prime tre sono state trasmesse qui in Italia nel 1995, ricompattate in una sola lunghissima saga apportando tagli e censure e ottenendo, come risultato, episodi confusionari e finali inconcludenti; cercherò di ricostruire nel modo più chiaro possibile la trama dei primi tre capitoli!

SLAYERS (prima serie): questo cartone animato ci riporta indietro in un'atmosfera indeterminata a metà strada tra fantasy e medioevo, con un pizzico di buona comicità nipponica; Rina (Lina Inverse nella versione originale) è una giovane maga di 16 anni che decide di mettere in pratica i suoi poteri in giro per il mondo, catturando e saccheggiando le refurtive delle bande di ladri che incontra durante il suo cammino; proprio in una di queste occasioni incontra Guido (Gourry Gabriev), un cavaliere dalla folta chioma bionda che interviene a salvarla durante l'assalto di un gruppo di briganti; ben presto il ragazzo si rende conto di non avere a che fare con una gracile e delicata damigella in difficoltà: non chimatela assolutamente "ragazzina" perchè potrebbe andare su tutte le furie!
Rina oltre ad essere una grande esperta di magia, ha un carattere irrequieto quanto una pentola a pressione: è permalosa, presuntuosa e irascibile.

           Il povero Guido, che nel frattempo si incarica di accompagnarla in qualità di guardia del corpo, si ritroverà spesso a essere vittima delle sue prese in giro, senza sospettare che la bella fanciulla, sotto sotto, sta escogitando un piano per sottrargli la sua potente arma magica: la spada di luce; in realtà Rina nasconde (...molto bene!!) un animo sensibile, e col tempo comincerà a provare "nuovi sentimenti" nei confronti del suo compagno di avventure...
Durante il tragitto fanno la conoscenza di un essere misto tra golem, demone e umano; si tratta da Zelgadiss (Zerugadisu), che all'inzio ostacolerà i due ragazzi, ma successivamente si unirà a loro per fronteggiare un nemico comune: Zeno (Rezo), il Monaco Rosso, parente di Zelgadiss e responsabile di aver trasformato con l'inganno la pelle di quest'ultimo in pietra, desidera impossessarsi di una statuetta potentissima di Rina, in grado di restituirgli la vista.
In realtà nell'animo corrotto di Zeno, che in passato era un grande saggio, si annida il grande demone Sabranivoodoo (Shabranigdu), con cui Rina dovrà vedersela in uno scontro finale, utilizzando un potente incantesimo che le sottrarrà una grande quantità di energia vitale ma che sconfiggerà definitivamente il demone.
Durante questa prima serie entrano in scena altri personaggi, tra cui Fillionel, il grassoccio re del regno di Sillune (Rina sperava fosse un buon partito da sedurre...), e la sua figlioletta di 15 anni Amelia (Ameria), una ragazzina pestifera che cerca goffamente di imparare gli incantesimi di Rina creando simpatici siparietti comici (tra le altre cose, sembra avere un debole per Zelgadiss!).

SLAYERS NEXT (seconda serie): i nostri beniamini incontrano una nuova figura avvolta nel mistero, un giovane monaco sempre sorridente chiamato Zeross (Xellos), in apparenza alla ricerca di un testo sacro di magia; questi difende Rina dagli attacchi dei demoni, ma in realtà fa tutto questo per facilitare i piani del Principe degli Inferi, Fibrizio (Hellmaster Phibrizzo), interessato proprio ai poteri della ragazza.
Questo personaggio particolarmente crudele si presenta con le sembianze di un bambino dall'animo spietato e senza cuore (per questo motivo Mediaset ha deciso di censurare quasi per intero gli ultimi tre episodi della seconda serie).
Un altro personaggio che compare in questo secondo capitolo è la principessa di Zoana, Martina, che insegue furibonda il simpatico quartetto capeggiato da Rina, che le ha distrutto il palazzo e la macchina golem (in realtà si è anche invaghita di Zelgadiss e Guido, essendo costantemente alla ricerca di un fidanzato).

SLAYER TRY (terza serie): in quest'ultima parte conosciamo Firia, una dolce ragazza bionda che chiede a Rina e compagni di aiutarla a non far avverare la profezia sulla fine del mondo; sotto queste graziose sembianze umane si nasconde un bellissimo drago dorato, il quale confida a Rina di essere stata mandata dalla sorella della ragazza, Luna.
La storia comunque è incentrata su Valgarv, un tempo drago ancestrale cacciato dai draghi dorati dopo e in seguito trasformato in mezzo demone; il suo rancore minaccia la pace del mondo, e Zeross (la cui vera natura ancora non è ben chiara, se sia dalla parte del bene o del male) si unirà a Rina e compagni per difenderlo per mezzo delle cinque armi di luce.
Infine sarà proprio la purezza di Firia a cancellare l'odio nel cuore del mezzo drago, facendolo rinascere e tornare cucciolo!

APPROFONDIMENTI & CURIOSITA': dal manga di Hajime Kanzaka nasce l'omonima serie animata "The slayers"; titolo molto semplice e diretto (significa "uccisori", "assassini") se pensiamo alla fantasia con cui l'hanno pedantemente tradotto in italiano...
Sono consapevole e colpevole di aver tralasciato alcuni personaggi ed episodi,ma  l'ho fatto per evitare che la recensione diventasse troppo lunga e pesante! Come sempre vi ricordo che potete aggiungere qualsiasi informazione utile tra i commenti!



SIGLA italiana: http://www.youtube.com/watch?v=7i40BY_oWMk
SIGLA originale (prima serie): http://www.youtube.com/watch?v=6dApVwk3QP4
SIGLA originale (seconda serie):http://www.youtube.com/watch?v=k2HFO3fdkVQ&feature=related
SIGLA originale (terza serie): http://www.youtube.com/watch?v=8NZS6GU1PHk&feature=related

2 commenti: