LA RIVISTA ONLINE DEDICATA ESCLUSIVAMENTE A TUTTI I CARTONI ANIMATI TRASMESSI NEGLI ANNI '90! DIVENTA FAN SULLA PAGINA DI FACEBOOK!

...BATMAN

 Ricordo che nel 1993/94 questo cartone animato veniva trasmesso per ultimo nella striscia pomeridiana di "bim bum bam" e che io me lo guardavo poco prima di andare a nuoto, verso le sei di sera, quando era già quasi buio...e in effetti l'atmosfera di fine pomeriggio si adattava benissimo all'ambientazione cupa e notturna di Gotham city; nonostante tutti conosciate benissimo il personaggio dell'uomo pipistrello creato dalla fantasia del fumettista Bob Kane, vorrei ricordarvi brevemente la storia di questo memorabile supereroe:
figlio del medico Thomas Wayne e della moglie Martha, all'età di otto anni perde i genitori in seguito a una rapina subita all'ingresso di un cinema ad opera di un delinquente (Joe Chill); questa tragedia personale segnerà per sempre il piccolo Bruce, il quale promette a se stesso di vendicarsi e votare la propria vita alla caccia ai criminali. In seguito diventa l'erede di una grossa fortuna milionaria e viene cresciuto dall'unica persona che gli è rimasta vicino, il maggiordomo Alfred Pennyworth
Raggiunta l'età matura Bruce gira il mondo con lo scopo di appredere le arti marziali ed efficaci tecniche investigative dai migliori esperti; al suo ritorno a Gotham city, un piccolo episodio preannuncia la nascita di Batman: un pipistrello irrompe improvvisamente dalla finestra diventando l'ispirazione per il suo travestimento notturno; non solo, disponendo di un grosso patrimonio decide di farsi costruire un sofisticato equipaggiamento (senza dimenticare la fantastica bat-mobile nera).
Batman è pronto per affrontare la malavita della sua città, collaborando con il commissario della polizia James Gordon nella lotta contro il crimine. Tra i soggetti con cui avrà a che fare Batman, vi ridordo i peggiori delinquenti: lo psicopatico Jocker, l'Enigmista, il Pinguino e l'ex-procuratore distrettuale Harvey Dent meglio conosciuto come Due facce.
Un valido aiuto nelle imprese di Batman sarà il suo storico braccio destro, il giovane Robin.

APPROFONDIMENTI & CURIOSITA': Il protagonista del fumetto è stato creato come vi dicevo, da Bob Kane, e da Bill Finger (considerato il co-creatore) nel 1939, esordendo per la prima volta sulla rivista "Detective Comics".
La serie animata invece è stata prodotta dalla Warner Bros. in seguito ai successi del film "Batman" di Tim Burton, da cui riprende la stessa atmosfera cupa ma aggiungendovi un pizzico di ironia, trattandosi di un prodotto rivolto ad un pubblico molto giovane.
Le fonti che hanno ispirato Kane per la realizzazione del fumetto sono state:
-i progetti ingegneristici di Leonardo Da Vinci per lo sviluppo dell'equipaggio di Batman, in particolare il suo "uomo volante"
-due film: "Il segno di Zorro" del 1920 in cui l'eroe combatte da solo le ingiustizie, e l'horror "The bat" del 1926
-i pulp magazine in particolare "Black Book Detective" in cui il protagonista è un investigatore mascherato che si fa chiamare Black Bat
-l'opera fumettistica "Gang busters in action" di Henry Vallely per le ambientazioni urbane

Vi saluto con la fantastica sigla di Cristina D'Avena con l'aggiunta di quella originale americana, ricordandovi che ora potete gustarvi le sigle originali di tutti i cartoni animati che ho recensito! Buon ascolto!

SIGLA: http://www.youtube.com/watch?v=v1X6OBhn13o&feature=related
SIGLA originalehttp://www.youtube.com/watch?v=GUx6c6pAJqE

9 commenti:

  1. Anch'io mi ricordo che lo guardavo prima di andare a nuoto....Con te! :) <3

    RispondiElimina
  2. è vero che andavamo insieme!!!!!!!!! ahaha che belle! :)

    RispondiElimina
  3. Cioè,lo guardavate assieme nella stessa casa poi uscivate?

    RispondiElimina
  4. beh no...ognuna a casa sua...poi ci vedevamo in piscina...

    RispondiElimina
  5. Scusa,ti volevo chiedere una cosuccia... ma perchè Bim Bum Bam lo chiami striscia?Era un programma contenitore.

    RispondiElimina
  6. vedrò di soddisfare quest'altro tuo chiarimento: mi sono permessa di usare il termine "striscia pomeridiana" visto che il programma di bim bum bam prevedeva la messa in onda di una serie di cartoni animati durante il pomeriggio.

    RispondiElimina
  7. Ah,scusa... ho capito.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Innanzitutto, complimenti per la pagina, è bello rivedere tutti questi cartoni della mia infanzia radunati in un database, mi fa venire un sacco di nostalgia!! Secondo, mi è piaciuta molto la recensione su Batman, che è da sempre il mio cartone animato preferito insieme a "The Real Ghostbusters". La cosa più bella di questa serie è sicuramente che per la prima volta un cartone non era studiato solo per essere per bambini, ma trattava anche temi decisamente cupi e oscuri, dando spazio alla fantasia di tutti e non solo di Candy Candy o Mila e Shiro! Inoltre, questo cartone è direttamente collegato con il film di Burton, e le magiche atmosfere di una Gotham City neo-gotica sono riuscite alla perfezione! Anch'io effettivamente lo guardavo la sera tardi, era buio e dove abito io, che è un piccolo paese sul Lago Maggiore, Laveno Mombello, era un po' come vivere in quel magico mondo di fantasia, soprattutto per le strade che di Notte sono deserte e non passa nemmeno un'auto e l'atmosfera un po' misteriosa! Grazie per la recensione, è bello trovare nostalgici come me di quei tempi bellissimi :)

    RispondiElimina